Anna Ranalli Massoterapista in Padova

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home
Cerca
Cerca solo in:

Parole chiave di ricerca tibet

Totale: 4 risultati trovati.

1. Massaggio tibetano con le pietre Do Nye
(Tecniche di massaggio/Massaggio orientale)
... si conclude con un massaggio muscolare profondo svolto dal terapista utilizzando le pietre tenute nel palmo della mano. Nella tradizione tibetana sono anche utilizzate l’agata, i cristalli e diversi ...
2. Massaggio tibetano Ku Nye
(Tecniche di massaggio/Massaggio orientale)
Il Ku Nye è una delle numerose terapie esterne disponibili nella Medicina Tradizionale Tibetana per mantenere o per ristabilire l’equilibrio energetico dell’organismo. Letteralmente, “Ku” significa ungere ...
3. Durata di una seduta di massaggio
(Informazioni generali/Seduta di massaggio)
... si praticano in alcuni stabilimenti termali, siano poco efficaci. La durata della seduta cambia a seconda della tecnica usata. Nel massaggio KuNye tibetano, ad esempio, la seduta è di circa 2 ore mentre, ...
4. La mia attività e il curriculum
(Informazioni generali/anna ranalli)
... (India) il riconoscimento di operatore in Ayurveda nel 2001. Più recentemente (2007) ho intrapreso lo studio del KuNye presso l’International Accademy for Traditional Tibetan Medicine di Pomaia (PI) sotto ...


Notizie flash

Si dicono "dolori cervicali" i sintomi che interessano la zona del collo e della parte alta del dorso (sterno e trapezio). Più propriamente sono i dolori che originano nella zona delle 7 vertebre cervicali ovvero la parte terminale della colonna, quella che sostiene la testa. Alla palpazione si può avvertire chiaramente il punto di partenza delle cervicali, situato in corrispondenza della settima vertebra, con la particolare prominenza del suo "processo spinoso".

I dolori cervicali (cervicalgia) possono essere causati da traumi o originati da contratture muscolari, da problemi scheletrici, o essere un sintomo collegato a patologie diverse, per questo è sempre importante una indagine diagnostica medica in modo da localizzare il problema con certezza. Si parla infatti di "sindrome" cervicale proprio ad indicare una complessità di fattori come possibile origine dei sintomi e la varietà degli stessi.
Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la cervicalgia è provocata dalla semplice contrattura della muscolatura del collo e delle spalle, essendo i problemi di natura ossea e cartilaginea abbastanza rari, almeno in giovane età, in rapporto alla percentuale di popolazione che ne soffre. Si stima infatti che ogni giorno 7 persone su 10 provino, pur con diversa intensità, dolori cervicali.

Le contratture muscolari alla zona cervicale possono anche causare vertigini, mal di testa, formicolio agli arti, accompagnati o meno da dolori che possono raggiungere un livello molto acuto fino a limitare fortemente il movimento del collo (è il cosiddetto "torcicollo").

La maggior parte delle cervicalgie originate dall'apparato muscolare possono essere trattate efficacemente dal massoterapista con un appropriato ciclo di sedute. Il massaggio interviene a sbloccare contratture e tonificare la muscolatura facendo rapidamente scomparire i sintomi più acuti (dolori e vertigini).

La ricomparsa dei sintomi è evitabile intervenendo sulle cause (errori posturali, scarsa o eccessiva attività fisica, stress, ecc.) e con sedute di mantenimento diluite nel tempo.

Se accusi una cervicalgia, originata da una contrattura muscolare, puoi contattarmi al numero 049 66 33 53, lascia un messaggio e il tuo recapito alla segreteria telefonica, ti richiamerò al più presto possibile per fissare un appuntamento per un chekup gratuito.